Archivi tag: regesta

Linked Open Data in Italia dopo l’International Open Data Day 2014: i nostri contributi alla riflessione

Dopo aver contribuito all’evento romano organizzato con il W3C Italia “Linked Open Data:where are we?”, segnaliamo due ulteriori stimoli alla riflessione sulla situazione dei Linked Open Data in Italia:

  1. in occasione dell’International Open Data Day italiano, in cui abbiamo partecipato all’evento hub romano, parlando dei progetti europei in cui SpazioDati è coinvolta
  2. qualche giorno dopo al centro NEXA di Torino, c’è stato il Nexa Lunch Seminar 18, focalizzato sullo stato dei Linked Open Data italiani.

Continua a leggere

Si parla di Linked Open Data e DBpedia Italia, a casa di Regesta

Fare Open Data in Italia è complicato: e farne di qualità ancora di più. Se si pensa poi al percorso tecnologico della dimensione Linked degli Open Data, è ancora più difficile far capire lo scenario tecnologico sottostante, visto che è dominio comunque di poche persone.

Regesta fa un’interessante analisi dei dati pubblicati dalla Pubblica Amministrazione italiana, cercando di capire quanti siano Linked, e quindi riusabili al massimo livello, per chi ne governa la dimensione tecnologica.
Veniamo citati a proposito del progetto DBpedia Italia:

Vi sono infine altri soggetti come la Provincia Autonoma di Trento, l’INAIL e la Regione Piemonte che hanno iniziato a produrre dati in RDF, senza però offrire, per ora, un punto di accesso standard accessibile attraverso SPARQL.

Al di fuori del perimetro della PA bisogna segnalare alcuni progetti che pubblicano dati in RDF e forniscono un EndPoint di accesso:

  • Il progetto DBpedia Italiana – http://it.dbpedia.org/, realizzato da Spaziodati, in collaborazione con la Fondazione Bruno Kessler. Sorella di http://dbpedia.org pubblica la versione italiana delle innumerevoli voci di wikipedia
  • Linked Open Data italia – http://www.linkedopendata.it/. Pubblica differenti dataset relativi a scuole e musei, l’elenco fornitori e consulenti di Camera e Senato al 2010, i dati dell’Istat relativi ad immigrazione, le strutture ricettive turistiche di Piemonte e Toscana, i codici di avviamento postali nazionali.

Fonte:
Anche in Italia gli Open Data sono Linked